Un rifugio nella campagna pugliese, un luogo per abitare

Forme geometriche essenziali, organizzate in una composizione equilibrata, sono la cifra stilistica di Villa Ostuni: una casa dall’aspetto moderno, realizzata nei tipici materiali della tradizione pugliese.

I candidi prospetti finiti ad intonaco bianco, arricchiti dal rivestimento di pietra a secco sui toni dell’avorio, si stagliano su un paesaggio fortemente rurale. La terra rossa e gli alberi d’ulivo incorniciano la costruzione, esaltandone l’eleganza formale per contrasto.

La disposizione a C rivolta a nord concede agli ambienti la migliore esposizione possibile. Le piccole finestre del prospetto sud filtrano la luce e il calore estivo garantendo il massimo del comfort naturale; le grandi aperture ad alzante scorrevole rivolte a nord, invece, permettono l’apporto d’aria e luminosità ideale per una casa dedicata allo svago e al lavoro.

Villa Ostuni, vista dell'ingresso posteriore

Skyline Minimal Frames e Villa Ostuni

Per le piccole e grandi aperture gli architetti hanno scelto i serramenti della collezione Skyline Minimal Frames, dal profilo elegante e sottile.

L’essenza utilizzata, rovere mordenzato scuro, si stacca in modo netto dalle pareti chiare, sottolineando con un gesto grafico e deciso lo spazio della finestra. Il colore più intenso viene ripreso anche negli arredi, che risaltano su una pavimentazione in lastre di pietra all’esterno e di cemento liscio all’interno.

Villa Ostuni, vista delle finestre della cucina

 

Anno di realizzazione

2018


Località

Ostuni (BR)


Architetto

REISARCHITETTURA


Fotografo

Alessandra Bello


Committente

Residenza privata


Prodotti utilizzati
Contattaci e richiedi il tuo catalogo gratuito