Vista dell'open space con finestre Skyline in abete naturale

Design sull’acqua, protezione ed evasione

Le case galleggianti possiedono un fascino istintivo che supera la sfera funzionale/estetica -con la quale ci rapportiamo di solito a un progetto- per soddisfare un bisogno originario e inconscio di libertà. La Floating Villa progettata dallo studio Lab Architects riunisce il senso di protezione e sicurezza di un’abitazione privata col desiderio di movimento e il senso d’evasione che solo una barca può dare.

L’esterno si presenta con una successione di listelli in legno che, oltre ad essere un elemento decorativo, rappresentano un efficiente sistema di schermatura per la luce e la privacy. All’interno, lo spazio si distingue chiaramente in due zone: al primo piano abbiamo un grande open space che ospita l’ingresso, la cucina e il soggiorno; al piano inferiore, invece, si trova la zona notte con le camere e i rispettivi bagni. Il living è incentrato sulla convivialità, con spazi accoglienti, eleganti nella loro semplicità. L’isola della cucina, monolitica e rivestita in marmo bianco, e il lungo tavolo rettangolare in legno guidano lo sguardo verso l’area soggiorno e l’alzante scorrevole sulla parete di fondo, il punto focale dell’ambiente e cornice essenziale a un paesaggio sempre diverso.

Vista esterna del fianco della barca con gli alzanti scorrevoli Skyline
Dettaglio della zona cucina con finestre a battente Skyline
Vista del corridoio di comunicazione con la zona notte
Vista del salotto rivestito da boiserie su misura
La boiserie nasconde un passaggio o un'armadiatura
Vista dell'open space della zona giorno con alzanti scorrevoli Skyline Sliding

L’apertura e l’ampiezza del piano superiore contrasta col carattere privato e intimo delle camere; i colori e i materiali scelti (bianco, blu, nero e legno) fanno da filo conduttore ad un progetto che esalta alla massima potenza il concetto di “su misura”. Una menzione speciale va, infine, al corridoio di distribuzione delle camere da letto: la sua rigidità di forme viene trasformata dai faretti e dalla lastra metallica martellata a soffitto, che movimenta il percorso grazie ad un gioco di riflessi “liquido” ispirato alla scia d’acqua lasciata da una barca in movimento.

Dettaglio del soffitto del corridoio della Floating Villa

skyline minimal frames e floating villa

Per la zona living della Floating Villa sono stati scelti gli alzanti scorrevoli Skyline Sliding in legno d’abete con finitura chiara naturale, una tipologia di serramento che permette l’apporto massimo di luce con un telaio reso ancora più minimal grazie all’anta fissa a tutto vetro. Il colore dorato dell’abete si abbina perfettamente agli altri complementi d’arredo in legno, diventando parte dell’armonia che caratterizza gli ambienti.

La finitura gloss con garanzia della parte legno e lo speciale trattamento anti-ruggine della ferramenta rendono il serramento perfetto anche in una situazione difficile come questa, soggetta a una forte presenza d’umidità.

Vista del retro della London Floating Villa con un alzante scorrevole a due ante Skyline
Dettaglio del corridoio, con giochi di luce riflessa dal soffitto metallico
Dettaglio di una camera da letto
Dettaglio del bagno principale della London Floating Villa
Vista della camera da letto con tipiche finestre ad oblò
Dettaglio della doccia

Lab Architects è riuscito a creare uno spazio che nulla ha da invidiare ad una casa vera e propria. L’arredo tipico delle barche, stereotipato e monotono, è sostituito da mobili e complementi eclettici e confortevoli; le piccole finestre/oblò di stampo rigoroso e spoglio lasciano il posto allo Skyline System, un serramento progettato per donare design e ricercatezza alla stanza che lo ospita.

    Compila il form per richiedere una quotazione