• RESA: salvo diversi precisi accordi scritti, i prezzi si intendono sempre franco vostro cantiere.
  • CONSEGNE: per la consegna delle forniture concordate, la Carminati Serramenti si riserva un tempo minimo di 90 giorni dalle misure definitive effettuate in cantiere a falsi telai murati. L’eventuale mancato rispetto del termine di esecuzione dei lavori non dà diritto ad alcun indennizzo, risarcimento o annullamento dell’ordine, in quanto i termini di esecuzione s’intendono indicativi e non perentori.
  • TRASPORTI: le merci sono vendute franco destino.
  • POSA IN OPERA: la posa in opera verrà effettuata con personale qualificato. Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale di posa presente sul sito internet.
  • PAGAMENTI: il pagamento si intende

10% + IVA alla firma del Contratto

30% + IVA alle misure

40% + IVA a merce pronta prima della consegna

20% + IVA a 30 gg. dalla consegna

  1. L’opera realizzata rimane di proprietà della Carminati Serramenti sino al pagamento dell’intero importo dovuto. Sino ad allora, Il Committente non ne potrà disporre senza il consenso scritto dell’Azienda. Verificandosi l’inadempienza del Committente per qualsiasi ragione o causa, l’Azienda avrà la facoltà di ritenere risolto il Contratto e di ritirare la merce, incamerando quanto già riscosso a titolo di penale per l’inadempienza del Committente, fatti salvi ed impregiudicati danni per il deperimento e le avarie riscontrate nella merce.
  2. CARMINATI SERRAMENTI S.R.L., con riferimento al DL 34/2019 convertito nella Legge 58/2019 del 27 giugno 2019, non consentirà e non accetterà da parte dei propri clienti alcuna richiesta di retrocessione o trasferimento a proprio carico del credito fiscale dai clienti stessi conseguito per qualsivoglia diritto o motivo, in nessuna forma.
  • RECLAMI O CONTESTAZIONI: eventuali reclami riguardanti la quantità, la specie o il tipo della merce fornita devono essere fatti noti alla Carminati Serramenti entro 8 giorni dal ricevimento della merce da parte del Committente. La custodia del materiale in cantiere spetta al Committente: l’Azienda non si assume alcuna responsabilità per le alterazioni subite dal materiale dopo l’arrivo in cantiere e dovute a qualsiasi causa. Eventuali reclami sulla qualità della merce devono essere notificati all’Azienda entro 8 giorni dalla scoperta dei vizi contestati. Nessun reclamo riguardante la qualità della merce potrà essere fatto valere, neppure in via d’eccezione, in sede giudiziaria se non avrà luogo il previo regolare pagamento della merce alla quale il reclamo si riferisce. Non potranno essere presi in considerazione reclami riguardanti eventuali danni provocati da riparazioni non effettuate da personale incaricato dalla Carminati Serramenti.
  • DANNO PER MERCI GIACENTI: per merce ordinata, fabbricata, anche se pagata, in custodia a cura del Committente, la Carminati Serramenti declina qualsiasi responsabilità inerente incendi, danneggiamenti, furti o danni di qualsiasi specie derivanti da qualsiasi causa.
  • MAGAZZINO: le merci giacenti a magazzino, per cause non imputabili alla Carminati Serramenti, oltre la data prevista di consegna, devono essere saldate come se fossero state consegnate.
  • TINTE, FINITURE, FIAMMATURE O VENATURE: delle essenze proposte in esposizione fanno parte di una campionatura e pertanto sono puramente indicative.
  • DISEGNI E MODELLI: i disegni e i modelli redatti e forniti dalla Carminati Serramenti non potranno essere copiati, né trasmessi ad altri, né utilizzati in altro modo.
  • NON VIENE ACCETTATA DISDETTA ALLA PRESENTE COMMISSIONE: se non dietro autorizzazione scritta della Carminati Serramenti. In ogni caso, anche in presenza di adesione dell’Azienda alla risoluzione, il Committente perderà la caparra versata.
  • CONTROVERSIA: per ogni controversia, nessuna esclusa, conseguente o, in ogni caso, connessa all’interpretazione e all’esecuzione del presente Contratto, sarà esclusivamente competente l’Autorità Giudiziaria di Bergamo.

 

Servizi di cantiere compresi nella proposta:

 

  1. Assistenza tecnica e consulenza in cantiere dei nostri tecnici
  2. Rilievo misure con i ns. tecnici presso il vs. cantiere
  3. Preavviso telefonico per programmare i tempi di consegna
  4. Consegna dei controtelai in cantiere
  5. Imballaggio della merce
  6. Trasporto delle merce franco cantiere
  7. Montaggio con ns. personale qualificato
  8. Controllo e collaudo dei serramenti a fine montaggio
  9. Rilascio della certificazione energetica per i serramenti

 

Servizi esclusi dal preventivo e a carico del Committente:

 

  1. Opere di direzione lavori e di progettazione sono escluse dal preventivo e sono a carico del Committente, salvo diverse indicazioni per iscritto.
  2. La posa dei falsi telai, di cassonetti ed eventuali guide incassate di frangisole, zanzariere e teli oscuranti, se non espressamente indicata nel preventivo, è da ritenersi ESCLUSA.
  3. Posa dei falsi telai a carico dell’Impresa Edile: l’Impresa sarà responsabile di tutti i fuori squadra (la Carminati Serramenti potrebbe non accorgersi di eventuali errori fino alla posa dei serramenti).
  4. Posa dei falsi telai a carico della Carminati Serramenti, solo se espressamente indicato nel preventivo: l’Azienda sarà responsabile di eventuali fuori squadra.
  5. Si informa il Committente che tutto quanto non menzionato a contratto (opere murarie, opere elettriche, accessori, realizzazioni fuori standard, materiale aggiuntivo, utilizzo di ponteggi e gru per la movimentazione dei materiali) è da ritenersi ESCLUSO e da quantificare come costo a parte.
  6. Motori Somfy (se presenti): la Carminati Serramenti è in grado di fornire componenti elettroniche ed automatismi per la realizzazione di impianti di centralizzazione atti a soddisfare ogni specifica esigenza. Il collegamento in parallelo dei motori Somfy deve essere tassativamente gestito da centraline elettroniche aventi relè integrati, in quanto ogni motoriduttore ha il condensatore. La garanzia decade in caso di errati collegamenti dei motori o di utilizzo improprio di componenti elettroniche non compatibili.
  7. Zanzariere (se presenti): i motori con radiocomando integrato non sono adatti per impianti di domotica. Contattare sempre prima l’Azienda per una verifica della compatibilità tecnica.
  8. L’assemblaggio di falsi telai oltre i 5 metri quadrati e di guide superiori a 4 metri lineari dovrà essere eseguito in cantiere dal ns. personale e i costi verranno comunicati a parte.
  9. L’assemblaggio dei casseri per gli Alzanti Scorrevoli interno muro e la guida incassata dovrà essere eseguito in cantiere dal ns. personale e i costi verranno comunicati a parte.
  10. I permessi per il passaggio e/o l’occupazione del suolo pubblico per lo scarico sono da ritenersi ESCLUSI se non espressamente indicati nel preventivo. La stessa disposizione vale per:
  • i mezzi di sollevamento e/o i ponteggi per il trasporto al piano
  • i mezzi di movimentazione delle vetrate e il noleggio delle ventose
  • lo scarico e la distribuzione in cantiere e ai piani dei prodotti
  • le opere murarie, i collegamenti elettrici, le centralizzazioni e le protezioni temporanee
  • lo smaltimento dei rifiuti e la pulizia dei manufatti a fine lavori
  • i costi per la sicurezza del lavoro ai sensi del D.L.GS.81/2008 art. 26 C5
  • i viaggi, il vitto e l’alloggio dei tecnici e degli operai posatori

Il Committente si assume l’onere di garantire un accesso idoneo per gli automezzi con possibilità di parcheggio degli stessi e di lasciare il foro architettonico libero da ostacoli per montare sia i falsi telai che i serramenti.

 

Note informative

 

  • VETRI: ci corre l’obbligo sottolineare che la fornitura di vetrate isolanti altamente performanti, costituite da vetri selettivi e/o basso emissivi, può presentare delle impurità ottiche quali punti o bollicine più o meno visibili sulla superficie con coating. Queste “particolarità ottiche” non costituiscono difetto, ma rientrano nelle caratteristiche intrinseche del vetro, come normato nella EN 1279 2018.
  • RISPETTO DEI LIMITI DI LEGGE RELATIVI AL FATTORE SOLARE (D.M. 26 GIUGNO 2015): il D.M. 26/06/15 stabilisce i requisiti energetici minimi da rispettare, validi anche per tutte le componenti vetrate di edifici nuovi o di riqualificazioni. Come indicato dal decreto ministeriale, le vetrazioni rivolte da est a ovest passando per sud dovranno rispettare il limite pari a 0,35 (35%) come valore ggl+sh (gl=glass, sh=shading) come riportato nella seguente tabella:Fattore solare
    Il Committente dichiara di essere a conoscenza di tale vincolo e si assume personalmente la responsabilità di schermare le vetrate interessate in modo tale da rispettare il requisito minimo richiesto, con elementi di schermatura o di ombreggiamento (shading) qualora la scheda tecnica del vetro non soddisfi il suddetto requisito (FS<35%). Il Committente è pregato, inoltre, di prestare particolare attenzione alle principali cause di shock termico e/o di danneggiamento dei vetri, non imputabili alla Carminati Serramenti, quali rotture causate da stress termico, inclusioni di nichel, concentrazioni eccessive di calore o coni d’ombra riportati. È infine buona norma, nell’utilizzo di scorrevoli paralleli, non tenere mai il serramento semi–aperto, bensì completamente aperto o chiuso, se sottoposto ad irraggiamento diretto, al fine di evitare concentrazioni di calore tra le lastre vetrate.
  • PRODOTTI LEGNO-ALLUMINIO CON RIVESTIMENTO ESTERNO FINITURA ATEX/INOX: la finitura ATEX / INOX, in quanto prodotto “artigianale”, potrà presentare delle difformità nel colore dovuto alle diverse riflessioni della luce. Quanto indicato sopra è da considerarsi una caratteristica del prodotto e non un difetto.
  • LEGNO LAMELLARE: la Carminati Serramenti utilizza per la realizzazione dei suoi prodotti legno lamellare altamente selezionato e qualitativo. Va comunque affermato che per le naturali caratteristiche del legno non si garantisce una perfetta uniformità. Eventuali differenze non sono da considerarsi un difetto, bensì l’attestazione che il materiale utilizzato è certamente legno.
  • LEGNO: le essenze fornite rispondono alla norma UNI-EN 942 “il legno nel settore falegnameria – classificazione generale della qualità del legno”. In particolare per i prodotti in lamellare, la classe di riferimento è J2, per i prodotti in massello la classe di riferimento è la J30.
  • VERNICE: la garanzia sulla verniciatura è quella rilasciata dalla ditta ADLER. La stessa varia al variare dell’essenza e del tipo di prodotto. Consultare il prospetto illustrativo Adler.
  • IMBARCAMENTO LEGNO LAMELLARE: il lamellare utilizzato nella costruzione di infissi ed oscuranti si muove e si piega molto meno del massello ma, essendo comunque costituito da legno, non è inerte. Quindi si devono considerare difetto solo quelle deformazioni che compromettono le funzionalità prestazionali del prodotto.
  • ABBINAMENTO PRODOTTI IN ALLUMINIO: si avvisa che più prodotti in alluminio abbinati fra loro ed aventi lo stesso codice RAL METALLIZZATO possono presentare delle difformità nella tonalità.
  • SERRAMENTI AD ARCO KLIMA 92: per la sola parte ad arco dei serramenti KLIMA 92 non può essere applicata la terza guarnizione sul telaio.

Il Committente dichiara di essere informato circa i termini e le condizioni di vendita della Carminati Serramenti. Per maggiori informazioni riguardo alla manutenzione, al funzionamento e alla garanzia dei nostri prodotti si rimanda alla sezione apposita sul nostro sito web: www.carminatiserramenti.it